Riconoscere Ratti e Topi

Riconoscere Ratti e Topi

Spesso le persone poco esperte fanno fatica a riconoscere ratti e topi. La seguente guida  evidenzia le sostanziali differenze tra le tre specie di roditori.

 

Riconoscere Ratti e Topi

Riconoscere Ratti e Topi: il Topo Domestico

Il Mus musculus o topolino domestico è un’entità infestante in grado di colonizzare ogni sito. Dalla lavatrice di casa, alle alte tecnologie dei centri di elaborazione dati computerizzati ove il suo potenziale insediamento è visto come una vera e propria calamità.

Più frequentemente lo troviamo nella filiera agroalimentare ove può essere definito un’entità endemica, con manifestazioni epidemiche allarmanti. Presentano performance eccezionali. I topolini domestici riescono a saltare fino a 30 cm, si buttano senza danni da altezze superiori a 2 m. I topolini domestici passano in buchi poco più grandi di un centimetro di diametro e sono in grado di arrampicarsi su ogni superficie.

 

Riconoscere Ratti e Topi: il Ratto Nero

Il ratto nero e’ certamente la causa delle più importanti epidemie di peste nell’epoca medioevale. Ancora oggi rappresenta un potenziale vettore di numerose malattie infettive. Salmonellosi, afta epizootica, adenovirosi, leptospirosi, listeriosi, rickettosi, arborviriosi, dermatofitosi, leishmaniosi, verminiosi ed altre ancora.

Più agile del forte ratto delle fogne. Il ratto nero in genere colonizza i solai, le strutture elevate dei silos e sovente le chiome degli alberi. Ha una certa predilezione per i pini marittimi e le palme. I maschi del ratto nero possono raggiungere i 300/500 g di peso. La lunghezza del corpo può arrivare a 16-21 cm. La coda è più lunga del corpo di almeno un paio di centimetri.

Le orecchie del ratto nero sono piuttosto lunghe e in genere riescono, ripiegate, a coprire l’occhio. Le caratteristiche psicofisiche lo fanno un abile arrampicatore.
Riesce a salire entro tubature verticali di 10 cm di diametro, al punto che può apparire nella tazza dei bagni e misteriosamente scomparire. E’ un buon saltatore e un discreto nuotatore.

 

Riconoscere Ratti e Topi:Il ratto grigio Rattus Norvegicus

Il ratto delle fogne o il ratto grigio è un animale vigoroso e aggressivo. Fa suoi gli habitat sotterranei, soprattutto se collegati alla rete idrica o fognante.

I maschi del Rattus Norvegicus possono superate i 600 g di peso con dimensioni simili al ratto dei tetti. A differenza dei ratti neri hanno una corporatura più tozza, con coda più corta del corpo e orecchie ed occhi più piccoli.

Il ratto grigio è  assai forte, in grado di fare salti in alto di quasi 80 cm e salti in lungo (da fermi) di 10/20 cm superiori al metro. Il Rattus Norvegicus è capace di nuotare in superficie e in apnea. I ratti delle fogne riescono a scavare lunghe gallerie nel terreno. Possono perforare sbarramenti di cemento magro e metalli teneri.

Articoli Correlati

Altri Articoli

    to top