Disinfestazione acari rossi e ragnetti rossi

 

TECNICO DISINFESTATORE IN LINEA: 338.23.57.441

 

I MIGLIORI INSETTICIDI E REPELLENTI CONTRO GLI ACARI

DOBOL FUMIGTOR
PENNCAPHTRI
TAC SPRAY: PER ARREDI IMBOTTITI
TAC-AEROSOL

 

Questi minuscoli insetti possono essere difficili da vedere quando sono su di te, ma una volta che qualcuno ha sofferto da  punture di insetti, non potrà  dimenticarli.

Gli acari rossi non sono altro che i giovani acari, in particolare le larve di acari parassiti in genere  denominati Trombicula. Gli acari appartengono alla classe Arachnida, insieme con le zecche e ragni. Come altri aracnidi, acari rossi  passano  attraverso quattro fasi di sviluppo:. Uovo, larva, ninfa e adulto Ninfe ed adulti hanno quattro paia di zampe, mentre le larve hanno solo tre coppie.

Acari adulti e ninfe si nutrono di piccoli organismi (compresi gli insetti) che trovano sulla materia vegetale in decomposizione, così come sulle uova di insetti. Gli acari  adulti svernano nel terreno,  o in altri luoghi protetti.

Quando la temperatura del suolo si riscalda  in primavera, le femmine depongono le uova sulla vegetazione, più spesso in zone dove è leggermente umido e la vegetazione è fitta. Quando le uova si schiudono, il problema comincia.

Le larve sono presenti nella vegetazione e  attendono  persone o  animali per trovare rifugio sui loro corpi.

Altre larve di acari rossi si attaccano alla parte   posteriore delle ginocchia, o delle  ascelle.

Una volta che questi parassiti si   trovano   sul  corpo, perforano la pelle con il loro apparato boccale e si iniettano con un enzima digestivo che scompone i tessuti del corpo.

Gli acari rossi si nutrono i tessuti liquefatti. Essi non succhiano il sangue, come le zanzare o zecche ma rimarrà attaccato alla pelle per diversi giorni, nutrendosi di tessuti disciolti.

Una volta che ha un pasto adeguato, si stacca e cade a terra, dove continua il suo sviluppo in una ninfa. Per la maggior parte delle persone, tuttavia, il prurito intenso causato dal morso degli acari  porta ad altrettanto intensi graffi, e l’acaro  è sloggiato da dita frenetiche prima di finire il suo pasto.

Articoli Correlati

Altri Articoli

    to top