Come riconoscere le cimici da letto

Come riconoscere le cimici da letto insetti molto tenaci e  persistenti. La riuscita della disinfestazione definitiva, richiede una conoscenza del parassita e molta esperienza professionale.


Le cimici da letto possono nascondersi in piccolissime fessure e crepe ed è molto difficile  individuare dove sonno annidate e dove si riproducono.

Come riconoscere le cimici da letto

I MIGLIORI INSETTICIDI CONTRO LE CIMICI DA LETTO

MYTHIC
DEM
AND CS
TRAPPOLE
COPRI-MATERASSI
VAPORE-SATURO-SECCO
TUTTO CONTRO LE CIMICI DEI LETTI

Come riconoscere le cimici da letto nascoste in piccolissime fessure?

Le cimici da letto sono insetti molto tenaci e persistenti. La riuscita della disinfestazione definitiva, richiede persistenza e molta esperienza professionale. Possono nascondersi in piccolissime fessure e crepe ed è molto difficile individuare dove sonno annidate e dove si riproducono. 
Raramente vengono avvistate durante il giorno mentre emergono dai loro nascondigli durante la notte. Le cimici da letto possono vivere un anno o più senza cibo (sangue) e quindi rimanere nei loro nascondigli. 


Questi insetti ematofagi possono percorrere lunghe distanze e sopravvivere in valigie, abbigliamento, veicoli, aeromobili, navi da crociera e altri mezzi di trasporto.

Le femmine delle cimici da letto depongono circa 300 uova e la schiusa avviene in 20 giorni circa. Si nutrono forando la pelle con un becco allungato e prelevando il sangue.
La reazione ai morsi varia da individuo ad individuo, da nessuna reazione ad una forte infiammazione ed irritazione della pelle.

Come riconoscere le cimici da letto subito

La maggior parte dei problemi con le cimici da letto non vengono rilevati fino a quando qualcuno non è stato morso. Il morso è inizialmente indolore.
Il fluido salivare iniettato provoca in poco tempo un’irritazione ed infiammazione della pelle.

Una piccola, bollicina bianca si può sviluppare nel punto in cui la cimice ha effettuato il suo pasto di sangue. Questo è accompagnato da prurito che dura per diverse ore o giorni.

Un’infestazione può essere riconosciuta da macchie di sangue sul muro o sulle lenzuola. Altri segni di passaggio delle cimici sono delle macchie di escrementi sulle lenzuola e materassi, sulla biancheria da letto e sulle pareti. 

Macchie fecali, gusci d’uovo e frammenti di pelli possono essere trovati nelle vicinanze del loro nascondigli. Una leggerissima puzza di muffa può essere rilevata quando le infestazioni di cimici dei letti sono gravi.

Come riconoscere le cimici da letto dalle punture

Puntura delle cimici da letto

Le reazioni cutanee derivano dalla saliva iniettata durante il pasto di sangue. Alcuni individui, tuttavia, non reagiscono a loro morso, mentre altri notano una grande quantità di disagio spesso con perdita di sonno e reazioni allergiche. Le zone più colpite del corpo sono le braccia e le spalle. Le reazioni alle punture delle cimici da letto possono essere ritardate, fino a 5 giorni prima della comparsa delle lesioni. 

Le reazioni allergiche comuni includono lo sviluppo di notevoli bolle che possono arrivare fino ad 1 centimetro, che sono accompagnate da prurito ed infiammazione. I pomfi di solito regrediscono a macchie rosse, ma possono durare per diversi giorni.

A forza di grattarsi possono fuoriuscire dei lividi sulla pelle. Eruzioni bollose sono state riportate dopo le punture. In persone particolarmente sensibili, le punture possono provocare sintomi di anafilassi. 

Le punture delle cimici da letto comportano da una lieve ad una grave reazione allergica.
Gli effetti vanno da nessuna reazione a un piccolo segno di morso per arrivare in rarissimi casi a sintomi di anafilassi (grave, reazione di tutto il corpo).
Questi morsi possono anche portare ad infezioni secondarie della pelle come impetigine, ectima, e lymphanigitis.

Anche se non sono implicate nel trasmettere nessuna malattia, sono un parassita di notevole importanza per la salute pubblica.
Si nutrono del sangue degli esseri umani, ma non si ritengono responsabili di trasmettere nessuna malattia.

Questi insetti possono anche influire sulla salute mentale delle persone che vivono in case o alberghi infestati. La loro presenza includono ansia, insonnia e reazioni sistemiche.
Le cimici da letto rientrano in una categoria di ectoparassiti succhia-sangue (parassiti esterni) simili a pidocchi.

Cimici da letto dove cercarle

Dove si nascondono le cimici da letto

Il luogo più comune per trovarle è il letto. Spesso si nascondono all’interno di cuciture, ciuffi, e fessure del materasso, molle, giroletto e testiera. 

Trovare la presenza delle cimici da letto non è facile per un occhio inesperto. Per un  controllo approfondito è necessario smontare il letto ed ispezionare il materasso, specie lungo le sue cuciture alla ricerca di macchie scure escrementi, frammenti di pelle.

Le cimici da letto possono vivere in quasi ogni fessura o luogo protetto. Essi di solito prediligono stare vicino alla loro fonte di cibo (sangue). Possono diffondersi rapidamente attraverso un edificio di residenza multipla, hotel o altre strutture.

Negli alberghi e motel, l’area dietro la testiera del letto è spesso il primo luogo dove si annidano le cimici dei letti.
Le cimici dei letti si nascondono anche tra gli elementi che costituiscono la parte inferiore del letto.
Comodini e cassettiere devono essere svuotati ed esaminati dentro e fuori, addirittura capovolti per ispezionare il legno sottostante. 

Cimici da letto dove si nascondono

Spesso le cimici sono nascoste in fessure, angoli e rientranze. Sedie imbottite e divani devono essere controllati, specialmente le cuciture del letto, dei cuscini ed ogni fessura o anfratto visibile.
I divani in tessuto quando vengono utilizzati per dormire possono essere i maggiori “contenitori” di cimici. 

Altri luoghi comuni per trovare le cimici dei letti sono: lungo e sotto il bordo della parete (soprattutto dietro letti e mobili); crepe nella modanatura in legno; dietro i pertugi del battiscopa, ecc.

Da non sottovalutare un’ispezione dietro le cornici dei quadri e nelle placche per interruttori elettrici. Ispezionare anche tra l’abbigliamento che si trova negli armadi, dietro TV e rilevatori di fumo. 

La sfida è quella di trovare e trattare tutti i luoghi dove possono essere presenti le cimici e le uova. Le cimici dei letti tendono a raggrupparsi in alcune zone predefinite. Tuttavia è comune trovare un individuo o delle uova sparse qua e là. 

Servizi PID si avvale di una torcia luminosa specifica per rilevare le presenze delle cimici anche negli angoli più nascosti. Inoltre utilizziamo specifici insetticidi che hanno la funzione di snidare le cimici anche dagli angoli più inaccessibili. 


    to top