Zanzare

Le zanzare.
Dove nascono le zanzare?
Le zanzare si riproducono e depongono le loro uova praticamente in qualsiasi fonte di acqua stagnante.
Questi insetti sono una grave minaccia per la salute pubblica perché con la loro puntura possono fungere
da vettori di numerose malattie umane come il virus del Nilo occidentale, il virus Zika, il chikungunya, la
febbre dengue, l’encefalite, la malaria, la febbre gialla ecc.
Cosa mangiano le zanzare?
Il sangue è essenziale per la riproduzione e la sopravvivenza delle zanzare. Le zanzare femmine assumono
pasti di sangue per ottenere le proteine e il ferro necessari per produrre le uova. Non tutte le specie di
zanzare preferiscono nutrirsi di esseri umani e alcune specie preferiscono uccelli o rettili. Sia le zanzare
femmina che quelle maschio si nutrono di nettare e linfa delle piante. Le larve di zanzara consumano invece
alghe, batteri e altri microrganismi presenti nell’acqua dove si schiudono e si sviluppano.

Da cosa sono attratte le zanzare?
Le zanzare individuano le loro prede principalmente per il loro olfatto e il calore emesso dalla pelle. Sono
prima attratte dall’anidride carbonica che emaniamo quando respiriamo sono addirittura in grado di
rilevarlo fino a 30 metridi distanza.

Rilevano poi l’odore umano, mediante alcuni componenti che emaniamo attraverso la respirazione o la
pelle, in particolare dall’ ottanolo, dall’acido lattico e dagli acidi grassi volatili, la cui natura e quantità
variano a seconda degli individui.

Quando arrivano le zanzare?

Le zanzare sono particolarmente attive nel periodo che va da maggio a novembre, ma negli ultimi anni
sono frequenti anche nei primi mesi di inverno.
Solo le femmine sono dotate con il rostro pungente-succhiante che serve a succhiare il sangue. I maschi
adulti si nutrono di succhi vegetali, mentre le femmine attaccano animali a sangue caldo.
Le zanzare come abbiamo detto non solo possono rappresentare un pericolo per l’uomo essendo vettori di
virus e parassiti ma rovinano le notti estive di tutti in quanto riescono ad entrare in casa e nascondersi per
poi uscire di notte alla ricerca del pasto di sangue.

Quanto costa una disinfestazione contro le zanzare?

Il costo della disinfestazione contro le zanzare è vincolato dalla superficie interessata al trattamento e dalla
qualità dell’insetticida che si utilizza.
Nel mercato degli insetticidi sono disponibili dei prodotti contro le zanzare che si possono acquistare con
poche decine di euro, mentre per altri i prezzi sono altamente superiori.
Naturalmente trattare un’area di 200 mq costerà di meno che trattare un’area di 500 mq.
La nostra politica si concentra soprattutto sulla salvaguardia delle persone e dell’ambiente prima di
qualsiasi intervento di disinfestazione per cui siamo orientati a scegliere i migliori insetticidi come qualità e
sicurezza per le persone e per l’ambiente.
Ovviamente l’utilizzo di questi insetticidi non può minimamente competere con quelli di poche decine di
euro.
La nostra azienda pur utilizzando i migliori insetticidi presenti sul mercato internazionale è molto
competitiva nei trattamenti contro le zanzare in quanto siamo completamente automatizzati per cui
riduciamo notevolmente i tempi di esecuzione dei lavori.

3 passaggi per aiutarti con le formiche

  • ISPEZIONE
    Un’ispezione approfondita è la chiave per risolvere qualsiasi problema di parassiti, questo discorso è valido
    anche quando si tratta di zanzare. Tutte le zanzare richiedono acqua per completare il loro ciclo di vita,
    quindi la maggior parte delle ispezioni prevede la ricerca e il campionamento di fonti d’acqua.
    Si consiglia di guardare con attenzione tutti i potenziali focolai che possono essere rappresentati da una
    grande piscina trascurata a qualcosa di piccolo come un tappo di bottiglia.
    Un elenco parziale dei comuni siti di riproduzione delle zanzare comprende pneumatici, lavandini da
    esterno, secchi, piatti per animali domestici, vasche per uccelli, bottiglie e lattine, giocattoli per bambini,
    vasi da fiori, teloni, rubinetti che perdono, carriole, punti bassi che trattengono l’acqua, e le piscine per
    bambini.
    Non tutti i siti di riproduzione delle zanzare sono scontati. Si consiglia di ispezionare anche tutte le piante
    che trattengono l’acqua. Anche se queste possano contenere solo una piccola quantità di acqua, possono
    produrre un numero impressionante di zanzare.
  • PROTEZIONE
    Rimuovere l’acqua stagnante durane l’ispezione è un primo passo nella lotta contro le zanzare, ma non
    risolve il problema. Le zanzare possono facilmente riprodursi in altri posti poco distanti dall’abitazione o
    addirittura in fondo alla strada. È probabile che le zanzare adulte invadano la casa o la struttura
    indipendentemente dall’idoneità riproduttiva dell’area.
    Le zanzare adulte si trovano comunemente in cespugli e arbusti perché si nutrono di nettare di piante.
    Molti tipi di zanzare adulte si trovano a riposo nella vegetazione durante il giorno. Si consiglia di tagliare o
    eliminare la crescita eccessiva delle erbacce. Per sbarazzarsi delle zanzare adulte spruzzare il fogliame di

cespugli e arbusti, rami inferiori di alberi da ombra, erba alta e aree ombreggiate con un insetticida
residuale.
Per impedire che le zanzare entrino in casa si consiglia mantenere chiuse le porte e le finestre e aggiungere
alle finestre zanzariere con reti a prova di insetto.

  • DISINFESTAZIONE
    La nostra azienda effettua disinfestazioni contro le zanzare in tutti gli ambienti civili ed industriali.
    Interveniamo su abitazioni private, villaggi turistici, su prati e parchi e giardini, aree industriali di piccole e
    grandi dimensioni.
    Per le grandi superfici da bonificare siamo attrezzati per disinfestazione definita meccanica con l’utlizzo di
    appositi macchinari denominati cannoni o atomizzatori che vengono installati su appositi autocarri capaci di
    attraversare i terreni più impervi.
    Questi tipi di trattamenti permettono una disinfestazione completa, mirata ed efficace.
    I nostri trattamenti contro le zanzare sono finalizzati a contrastare tutte le fasi del loro sviluppo,
    interveniamo con una lotta antilarvale ed adulticida. La disinfestazione delle zanzare deve iniziare a partire
    da mese di marzo, con interventi antilarvali in tutti i luoghi con ristagni d’acqua mentre durante il mese di
    aprile fino a fine settembre con una disinfestazione adulticida.

Tutti gli insetticidi utilizzati sono a basso impatto ambientale compatibili con il verde ornamentale e con la
presenza di bambini animali domestici i quali dopo alcune ore dopo il trattamento possono sostare con
tranquillità.
La caratteristica principale dei nostri insetticidi contro le zanzare è che sono completamente inodori quindi
non si manifesta nessun fenomeno di intolleranza verso di essi.

to top