Topi in casa cosa fare

Topi in casa cosa fare? Bisogna agire subito per evitare una vera e propria invasione a causa della loro caratteristica di riprodursi in poco tempo!

Topi in casa cosa fare

SOLUZIONI PER UNA LOTTA ECOLOGICA CONTRO TOPI E RATTI

ULTRASUONI CONTRO TOPI E RATTI
TRAPPOLE PER GROSSI RATTI
MULTICATTURA PER TOPOLINI
TRAPPOLE COLLANTI
CARTONCINI COLLANTI
TRAPPOLE A SCATTO
REPELLENTE ECOLOGICO PER TOPI E RATTI

MALATTIE CAUSATE DAL RATTO NERO DEI TETTI
MALATTIE CAUSATE DAL RATTO DI FOGNA
MALATTIE CAUSATE DAL TOPOLINO DOMESTICO

Come catturare un topo in casa?

Per catturare un topo insediato in casa seguite attentamente quanto riportato:

L’operazione di cattura richiede l’utilizzo di particolari trappole “Multi-cattura per topi e ratti” Disporre le trappole per topi e ratti lungo le parti perimetrali delle stanze ( adiacenti al battiscopa) ad una  distanza di circa 2 metri l’una dall’altra.
Sono trappole ad azione meccanica per il controllo e la cattura dei piccoli roditori che non richiedono l’utilizzo di veleni.

Come sono fatte le trappole per topi?

Sono trappole completamente realizzate in lamiera zincata, provviste di una finestra superiore trasparente utile per un monitoraggio veloce della postazione. Dotate di due entrate a bilancino indipendenti che permettono al topo di entrare richiudendone l’uscita bloccandolo all’interno.
Questo sistema può catturare fino a 20 topi contemporaneamente.
Per attirare il roditore ad entrare nella postazione si posso inserire al suo interno degli attrattivi alimentari. Pezzi di formaggio, fette di pane e nutella, rimanenze di frutta fresca, pomodori, ecc. I topi verranno attratti ed una volta dentro non avranno via di scampo.

Come si inseriscono le trappole per topi?

Si possono disporre le “Trappole a scatto” per topi e ratti lungo le parti perimetrali delle stanze (adiacenti al battiscopa) a distanza di circa 2 metri l’una dall’altra. Inserire sulla trappola degli attrattivi alimentari come ad esempio piccoli pezzi di formaggio o di pane e nutella. Il topo verrà attratto ed una volta vicino alla trappola verrà meccanicamente bloccato!

Un altra opzione di lotta senza veleni è l’utilizzo di ultrasuoni  tavolette collanti adescanti trappole elettriche. Tali attrezzature si presentano efficaci dove si desidera avere una rapida idea circa il grado di infestazione presente nella casa. Le trappole si collocano lungo i camminamenti abituali dei topi.  Con questo sistema di catture si può essere in grado di ridurre del 50-60% della popolazione dei topi.

Si possono avvelenare i topi in casa?

Avvelenare i topi in casa a nostro avviso potrebbe avere effetti indesiderati. I topi potrebbero andare a morire in posti non visibili e quindi emanare un cattivo odore. L’altro aspetto negativo e molto importante è il pericolo di intossicazione di un uso improprio dei veleni specie in presenza di bambini o animali domestici.
Eliminare i topi in casa con l’uso dei veleni a nostro avviso è da scartare e prendere in considerazione invece l’utilizzo di trappole per topi.

Da dove possono entrare i topi in casa?

Nella quasi totalità dei casi le specie dei topi che possono entrare in casa sono; il topo domestico, il ratto nero ed il ratto grigio.
I topi entrano nelle  case
attraverso crepe e buchi che si trovano  in pareti, pavimenti e fondazioni. Grazie alla loro forma del corpo, i topi sono in grado di inserirsi attraverso fori molto piccoli. Pertugi anche di mezzo cm. per i topi e di 1 cm. per i ratti.

I topi possono anche entrare nella casa attraverso le finestre o soffitti, così come attraverso le  linee di fogna. Se i tubi di drenaggio non sono sigillati, i topi entrano nelle case attraverso il  lavello o la vasca da bagno. Essi sono noti anche a trovare la loro strada all’interno attraverso i fori di entrata di impianti idraulici e di linee di gas. Dopo che  una colonia entra in una struttura trova un ambiente sicuro e caldo. Raramente si avventurano fuori di nuovo.

Quanti topi ci possono essere in una casa?

I topi proliferano rapidamente anche in casa e le popolazioni possono superare i 200 esemplari nel giro di pochi mesi. Al fine di evitare che i topi entrino in casa, tutte le  crepe e fori devono essere sigillati con metallo o cemento. Tutte le porte e le finestre devono chiudersi correttamente. Conservare gli alimenti in contenitori  in vetro o in  metallo e assicurarsi di non accumulare spazzatura nei contenitori.

Topi in casa come accorgersene?

Le tracce evidenti della presenza dei topi in casa sono: Gli escrementi o feci di topo, i classici rosicchiamenti, le impronte di topo, ed eventuali topi morti.
Gli escrementi sono indubbiamente il primo campanello di allarme topi in casa. Si inizia con un ritrovamento occasionale per poi diventare sempre più presente. Gli escrementi di solito si trovano lungo i sentieri che percorrono soprattutto di notte. Le feci dei topi sono di forma cilindrica dalle dimensioni di circa 4-7 mm. Gli escrementi di ratto invece sono distinguibili dalla forma appuntita più grandi e fusiformi lunghi in media 12-15 mm.

Quali danni possono fare i topi in casa?

I rosicchiamenti di materiali in legno, plastica o metallo nonché al ritrovamento di confezioni di cibo rosicchiate rappresentano un’altro campanello di allarme topi e ratti in casa.
I topi in casa non disdegnano a rosicchiare i cavi elettrici causando una serie di enormi danni agli impianti elettrici e talvolta provocano corti circuiti.
Un altro elemento che ci indica la presenza di topi in casa è il ritrovamento di peli di topo lungo i loro camminamenti.
Quando all’interno della casa vi è una grossa presenza di topi l’odore sgradevole che si percepisce ci indica questa presenza massiccia. Un odore che è un misto di urine di topo e feci.

Topi in casa l’utilizzo di esche virtuali

Le esche virtuali sono uno strumento che rappresenta la sola funzione di monitoraggio. Si tratta di blocchi di sostanze appetibili per topi e ratti. Sono molto simili alle esche tossiche ma non contengono il principio attivo rodenticida.
La funzione è quella di permettere di localizzare l’eventuale presenza di ratti e topi, testimoniata dal rinvenimento di erosioni sulle esche virtuali dislocate. Nel caso in cui esse risultino consumate dai roditori si dovrà immediatamente provvedere all’utilizzo di esche avvelenate, trappole, ultrasuoni e tutti i sistemi possibili per l’eliminazione di ratti e topi.
Lo scopo di questo sistema è quello di evitare subito l’utilizzo di veleni o trappole quando c’e solo il sospetto che un topo sia entrato in casa ma non vi è la certezza.

Topi in casa subito eliminati con i nostri prodotti!


E’ ormai risaputo che una delle malattie che topi e ratti trasmettono è la Leptospirosi dovuta alla contaminazione di escrementi ed urine dei topi.
Spesso per paura delle malattie dei topi siamo portati per istinto al primo avvistamento di topi a utilizzare il primo veleno che troviamo in commercio. E’ un istinto del tutto sbagliato se il topo è in casa.

ACQUISTA I NOSTRI  PRODOTTI PER LA DERATTIZZAZIONE CONTRO RATTI E TOPI.
I MIGLIORI TOPICIDI E TRAPPOLE PER LA CATTURA, A PREZZI DA INGROSSO.
UN NOSTRO TECNICO SARA’ AL VOSTRO FIANCO E VI GUIDERA’ NELLA DERATTIZZAZIONE FAI  DA-TE!
SERVIZI PID STORE EFFETTUA VENDITE ONLINE DI VELENIULTRASUONI E TRAPPOLE PER TOPI E RATTI IN TUTTA ITALIA.

Articoli Correlati

Altri Articoli

    to top